© A.I.Le.D. - 2011 ONLUS Caso clinico 1 Paziente di anni 74 a grave rischio di danneggiamento dell’integrità cutanea, presenta lesione sacrale di stadio 3°/4°, con tessuto necrotico. Questa sezione del sito vi spiegherà come sono stati risolti dei casi clinici particolari, commentati passo passo con l’uso di immagini esplicative. Vincenzo Lombardo Caso clinico 2 Paziente di anni 80, affetto da vascolopatia cerebrale, ad alto rischio di danneggiamento cutaneo, incontinente alle feci e alle urine. Caso clinico 3 Paziente di anni 69 operato di frattura di femore dx, ad alto rischio di danneggiamento dell'integrità cutanea. Caso clinico 4 Paziente di anni 78, ictus cerebrale, diabetico, incontinente alle urine e alle feci, presenta lesione di stadio 4 con Slough ed essudato medio-alto. Caso clinico 5 Paziente di anni 80, affetto da sindrome involutiva cerebrale, presenta lesione sacrale di stadio 3°, necrotica con tratto sotto minato. Caso clinico 6 Paziente di anni 72, presenta lesione sacrale di stadio 4, infetta con slough e tratti sottominati. Caso clinico 7 Paziente di anni 69, portatore di lesione di stadio 3 con presenza di tessuti colliquati senza segni di infezione. Caso clinico 8 Paziente di anni 58, con lesione di 4° stadio, presenza di slough e essudato abbondante, non segni di infezione. Caso clinico 9 Paziente di anni 74, con lesione di 4° stadio, presenza di fibrina e tratti sottominati, con segni di edema e infezione, essudato moderato. Caso clinico 10 Paziente di anni 80, vascolopatia cerebrale, non diabetico, ad alto rischio di danneggiamento dell'integrità cutanea. Caso clinico 11 Il paziente presenta lesione calcaneare sx di stadio 3 da apparecchio gessato. Caso clinico 12 Paziente di anni 73, emiplegico, grave rischio di danneggiamento dell'integrità cutanea. Dott. Mariano Marmo Caso clinico 1 Ulcera da pressione in regione sacrale di stadio 3 trattata con n. 73 sedute di OTI. Caso clinico 2 Scuoiamento traumatico braccio destro. Caso clinico 13 Paziente di anni 72, non autosufficiente, vasulopatia cerebrale, non diabetica, presenta lesione calcaneale dx di stadio 4°.